Osmiza è una tradizione centenaria nel confine tra Italia e Slovenia, per l’ex impero austro hungarico, in particolare nella zona conosciuta come “Carso”, che è una breve striscia di colline in tutta la costa del mare Adriatico.
Questa zona è piena di piccole città come Monrupio, Sgonico, Prepotto, Contovello, davvero difficile da accedere con qualsiasi mezzo tranne la macchina.
Una regola dall’imperatore ha permesso ai contadini di vendere il loro vino e salumi senza tasse solo per otto giorni nei loro locali. Nel 2012, la tradizione si adatta e resiste.
Osmiza è una meravigliosa tradizione con un background molto speciale non solo per la sua ricchezza storica, ma anche con l’importante ruolo sociale che essa rappresenta nella zona. Credo che insieme alla “sagra” l’osmiza sia uno dei principali eventi sociali della regione che mantiene il tessuto sociale. Là si ruiniscono entrambi italiani e sloveni, ricchi e poveri, vecchi e giovani nello stesso spazio che gli permette di condividere una attività. In realtà è un grande termometro sociale della regione.
Vorrei ringraziare specialmente a Federica, Matteo e Irene, che mi hanno aiutato molto nella produzione del video, e naturalmente a tutti i proprietari ei lavoratori degli osmize, che hanno aperto gentilmente i loro posti a noi per filmare e intervistarli, con un ringraziamento speciale a Ivan Gabrovec e famiglia e Boris Mihalic per la loro attenzione.
La musica è stata composta da me originariamente. La canzone finale è una registrazione originale dei membri di due gruppi che suonavano su un compleanno, chiamato Domaci Zvoki e Krasi Musikanti.

Osmiza from Pablo Apiolazza on Vimeo.

Il video è stato girato con una Sony A35 e un set di lenti DT 1.8/50 SAM, 3.5-5.6/18-55 SAM e 4.5-5.6/75-300.
Una grande risorsa per trovare il osmize aperte è °Osmize.com°:http://www.osmize.com che ha una grande mappa con le osmize attualmente aperte, come arrivare e una breve descrizione di ogni luogo.
Questa è una versione ridotta di un prossimo documentario più lungo, la versione breve è stata fatta per la rivista lationamericana Anfibia. Qui potete trovare il articolo originale

Siete mai andati in Osmiza? Hai qualche racconto particolare di questa tradizione? Lascia il tuo commento ed il tuo parere!


Categorie

documentario Lavori

Pubblicato



comments powered by Disqus

Cinque programmi TV che non conoscevate

C’è un’altra TV, ed è possibile. Cinque programmi TV che hanno in qualche modo contribuito ad innovare una proposta televisiva sempre più scadente.

Leggi più >>

Il rig de visione in prima persona

Il video di Biting Elbows, l'abbiamo fatto prima!

Tutti ne parlano. Come si fa? Guarda da dove viene il video più visto del mese, di Biting Elbows.

Leggi più >>

Giornata mondiale del disegno grafico

Leggi più >>